Vernee X con processore Helium P23 e 4 fotocamere

Vernee X con processore Helium P23 e 4 fotocamere

Gli smartphone con display angolo ad angolo o senza cornici stanno diventando quasi uno standard per questo tratto finale del 2017, il che suggerisce che questa sarà la tendenza per i telefoni Android per i prossimi anni. Se aggiungiamo a questo un processore Helio P23, una batteria generosa e un equipaggiamento fotografico composto da 2 gruppi di doppie fotocamere, il tutto a un prezzo prestabilito, il risultato è un top di gamma con un prezzo di fascia media.


Questo è ciò che probabilmente accadrà con il Vernee X, che proprio ieri è stato rilasciato nei negozi di tutto il mondo con un prezzo inferiore ai 220€. Uno degli aspetti più sorprendenti di Vernee X è l’ampio schermo da 6 pollici con risoluzione Full HD+ (2.160 x 1.080 pixel) e il formato 18:9 che occupa l’83,8% dell’intero frontale.

Questa ampia area utilizzata dallo schermo non ha comportato un aumento delle dimensioni del dispositivo, che mantiene le stesse dimensioni di uno smartphone da 5,5 pollici, mantenendo la sua facilità di utilizzo con una sola mano, ma ottenendo un’area visiva più ampia per godere di più qualità durante la visione di film, durante la riproduzione o durante l’ utilizzo di app VR.

Il Vernee X è il primo smartphone ad essere lanciato sul mercato con il nuovo processore octa core MediaTek Helio P23 al mondo, ed è accompagnato da 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna.


Vernee X con processore Helium P23 e 4 fotocamere

Nuovo Huawei Nova 2s con design premium e Android Oreo

La scelta del nuovo chipset MediaTek è senza dubbio un successo in quanto questo processore aggiunge compatibilità con il formato di memoria RAM LPDDR4X con cui è migliorata la velocità della RAM, supporto per la risoluzione in 2K e connettività 4G VoLTE .

Inoltre, integra un nuovo chip grafico Mali G71-MP2 che migliora le prestazioni del 10% e riduce il consumo energetico del 15%.

Grazie a questo nuovo processore Helio P23 il Vernee X avrà una configurazione composta da quattro fotocamere, distribuite con una serie di sensori doppi di 13 megapixel e 5 megapixel sulla parte anteriore, che consentiranno di catturare meglio la luce per i tuoi selfie.

Confronto tra Xiaomi Redmi 5 e Xiaomi Redmi 4

Mentre nella parte frontale troviamo un set composto da un sensore principale da 16 megapixel e uno secondario da 5 megapixel con apertura F/2.0 e tecnologia PDAF quick focus.

L’integrazione della doppia fotocamera sia nella parte anteriore che in quella posteriore consente di scattare foto in modalità verticale da entrambi i lati, ottenendo un effetto Bokeh accattivante in tutte le tue foto.

Il nuovo Vernee X ha anche una batteria generosa di 6.200 mAh, che consente un funzionamento ininterrotto per 3 giorni grazie al minor consumo offerto dal suo processore.

La carica completa della batteria non sarà un problema, dal momento che include il supporto per una ricarica rapida, ricaricando la batteria in sole 2 ore e mezza.

Vernee X non solo incorpora un lettore di impronte digitali che consente un accesso sicuro e immediato, ma presenta anche un innovativo sistema di identificazione facciale che ti permette di sbloccare il tuo smartphone semplicemente mettendolo davanti a te e in soli 0,2 secondi.

Leagoo S9, il clone cinese dell’iPhone X

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*