Whatsapp non funziona: 10 soluzioni

By | 1 Maggio 2024
Whatsapp non funziona

Whatsapp non va? Risolvi ora con la nostra guida completa su cause e soluzioni per ripristinare le tue chat e chiamate! WhatsApp è diventato una piattaforma fondamentale per stabilire comunicazioni nell’era digitale attuale. Essendo uno strumento di comunicazione globale disponibile su dispositivi smartphone, tra cui Android e iPhone, la sua importanza è incontestabile. Tuttavia, come ogni piattaforma essenziale, possono emergere problemi legati alla sua funzionalità. Questo articolo offre agli utenti alcune soluzioni pratiche quando WhatsApp non funziona e risponde anche al quesito frequente: “Perché WhatsApp non funziona oggi?”

Perchè non funziona Whatsapp?

Quando non funziona Whatsapp o risulta inaccessibile, le cause possono essere molteplici e variare da problemi di connettività a guasti dell’applicazione stessa. Ad esempio, un’interruzione del servizio internet è uno dei motivi principali per cui gli utenti riscontrano che non va Whatsapp. Questo si verifica frequentemente in aree dove la copertura di rete è intermittente o durante interruzioni del servizio da parte degli operatori di telecomunicazioni. Un altro motivo comune è la saturazione della memoria del dispositivo, che può pregiudicare il funzionamento ottimale dell’app, impedendone l’avvio o causando crash improvvisi.

1. Verifica della Connessione Internet

Una delle prime azioni da intraprendere quando WhatsApp non funziona è la verifica della connessione Internet. Spesso, i malfunzionamenti dell’app non sono imputabili al dispositivo, bensì a problemi di connettività. In tal caso, è consigliabile esaminare il router e verificare la connessione stabilita con i dispositivi. Procedere quindi con un riavvio del router, se necessario, per ripristinare la connessione Internet. Questo passaggio potrebbe risolvere efficacemente i problemi di accesso all’applicazione.

2. Aggiorna il tuo WhatsApp

Un’applicazione obsoleta può essere una causa basilare del fatto che WhatsApp non va. Le applicazioni datate potrebbero non funzionare correttamente, richiedendo un aggiornamento per sincronizzarsi con il server principale. Per risolvere il problema, segui i passaggi illustrati di seguito:

Per Android:

  1. Accedi al Play Store del tuo Android e tocca l’icona “Profilo” vicino alla barra di ricerca.
  2. Nella schermata successiva, trova il pulsante “Aggiornamenti disponibili” per cercare aggiornamenti tra le applicazioni installate sul tuo dispositivo. Trova “WhatsApp” nell’elenco e clicca su “Aggiorna” per mantenere l’applicazione aggiornata all’ultima versione.

Per iPhone:

  1. Naviga nell’App Store del tuo iPhone e tocca l’icona “Profilo” situata in alto a destra.
  2. Trova “WhatsApp” nell’elenco delle applicazioni e tocca “Aggiorna” per aggiornare l’app alla versione più recente.

3. Svuota la Cache di WhatsApp

I file di cache possono diventare un problema se non gestiti adeguatamente. L’applicazione può funzionare male o non operare correttamente se si accumula troppa cache sul dispositivo. Per risolvere questo problema, potrebbe essere necessario eliminare i file di cache di WhatsApp. È importante ricordare che solo i dispositivi Android offrono la possibilità di svuotare la cache di WhatsApp. Gli iPhone, invece, non dispongono di tale opzione nelle loro impostazioni.

Per dispositivi Android:

  1. Apri le “Impostazioni” del tuo dispositivo Android e accedi alla voce “App” nel menu.
  2. Prosegui verso “Gestisci app” e trova WhatsApp nell’elenco. Ora, tocca per accedere alla schermata successiva con le impostazioni dell’app.
  3. Clicca su “Archiviazione” e poi su “Cancella dati” per eliminare tutti i file di cache di WhatsApp.

4. Verifica delle Impostazioni dei Permessi di WhatsApp

Se WhatsApp non funziona correttamente, può essere utile controllare le impostazioni dei permessi sul tuo dispositivo. Questo approccio assicura che l’applicazione disponga delle autorizzazioni necessarie per operare senza intoppi.

Per dispositivi Android

  1. Accedi alle Impostazioni del tuo dispositivo e naviga verso la sezione “Applicazioni”.
  2. Seleziona “Gestione applicazioni” e ricerca WhatsApp nell’elenco.
  3. Clicca sull’app e accedi alle impostazioni personalizzate, poi seleziona “Permessi dell’app”. Qui, attiva tutti i permessi che ritieni essenziali per il funzionamento ottimale dell’app.

Per iPhone

  1. Vai alle Impostazioni del tuo dispositivo Apple e trova WhatsApp nell’elenco delle applicazioni disponibili.
  2. Nella schermata successiva, verranno mostrati diversi permessi che puoi abilitare secondo le tue necessità.

5. Verifica se il Tuo Account è Stato Eliminato

Se WhatsApp non va e l’app non è stata utilizzata per molti giorni, potrebbe essersi verificata la cancellazione del tuo account a causa di un’inattività prolungata, superiore ai 120 giorni. In questo caso, l’unica soluzione è creare un nuovo account, dato che non esistono opzioni per il recupero di quello precedente. Ricorda che WhatsApp necessita di una connessione internet attiva; senza di essa, il servizio rimarrà inattivo.

6. Reinstallare WhatsApp

Qualora riscontriate difficoltà nel connettervi a WhatsApp su dispositivi mobili e non riusciate a individuare la causa del problema, potete prendere in considerazione l’opzione di disinstallare e reinstallare l’applicazione. Questo processo ripristina tutte le funzionalità dall’inizio, risolvendo potenziali anomalie che impediscono il corretto funzionamento dell’app. Di seguito sono descritti i passaggi da seguire:

Per Android

  1. Navigare nel menu delle applicazioni e premere sull’icona di WhatsApp fino a far apparire un menu contestuale. Selezionare “Disinstalla” per rimuovere WhatsApp dal dispositivo. Seguire tutte le indicazioni a schermo per completare la rimozione.
  2. Accedere al Play Store, utilizzare la barra di ricerca per digitare “WhatsApp”, localizzare l’applicazione e selezionare “Installa” per reinstallare WhatsApp sul dispositivo Android.

Per iPhone

  1. Trovare WhatsApp nella schermata principale dell’iPhone e tenere premuta l’icona per visualizzare il menu a tendina. Selezionare “Rimuovi App” e confermare con “Elimina App” per disinstallare con successo WhatsApp dal vostro iPhone.
  2. Avviare l’App Store e cliccare su “Cerca” per trovare WhatsApp. Dopo aver trovato l’applicazione, cliccare sull’icona “Installa” per reinstallare WhatsApp.

7. Abilitare i Dati in Background

Una soluzione rapida ed efficace che può essere impiegata per affrontare il problema quando WhatsApp non va consiste nell’abilitare il rinnovo dei dati in background sul dispositivo per l’applicazione specifica. Invece di attivarlo per l’intero sistema, è possibile impostarlo esclusivamente per una singola app. Ecco i passaggi semplici da seguire:

Per Android

  1. Accedere alle “Impostazioni” del vostro dispositivo Android e procedere alla sezione “Applicazioni”. Cliccare su “Gestisci App” nella schermata successiva per visualizzare l’elenco delle app installate.
  2. Una volta localizzato WhatsApp nell’elenco, aprire le sue impostazioni e selezionare “Utilizzo dei dati”. Nella schermata successiva, attivare l’interruttore dei “Dati in background” per abilitare l’opzione per WhatsApp.

Per iPhone

  1. Aprire le “Impostazioni” del vostro iPhone e trovare WhatsApp tra le applicazioni installate.
  2. Accedendo alle sue impostazioni, attivare l’interruttore di “Aggiornamento app in background” per permettere il rinnovo dei dati in background per WhatsApp su iPhone.

8. Verifica lo Spazio di Archiviazione del Telefono

Se Whatsapp non funziona ancora sul tuo dispositivo, potrebbe non essere un problema relativo all’applicazione o alle impostazioni, ma semplicemente alla capacità di memoria del tuo smartphone. È noto che Whatsapp non va se lo spazio di archiviazione del dispositivo è quasi pieno o si avvicina al limite massimo. Ecco come puoi controllare e liberare spazio:

Per Android:

  1. Apri le Impostazioni del dispositivo e seleziona Informazioni sul telefono.
  2. Nella schermata successiva, cerca la voce Memoria per visualizzare lo stato completo dello spazio di archiviazione del dispositivo. Se necessario, procedi con la pulizia dei dati inutili.

Per iPhone:

  1. Nelle Impostazioni, tocca Generali.
  2. Seleziona Archiviazione iPhone per esaminare lo stato dello spazio disponibile e, se necessario, prendi le misure appropriate per liberare memoria.

Per evitare problemi di spazio, considera di effettuare il backup dei dati di Whatsapp utilizzando strumenti come Wondershare MobileTrans. Questa applicazione offre un’interfaccia intuitiva e permette di salvare oltre 18 tipi di dati, facilitando la gestione e la liberazione dello spazio sul dispositivo.

9. Riavvia il Tuo Telefono

Un altro metodo per risolvere il problema quando non funziona Whatsapp è riavviare il dispositivo. Questa operazione può aiutare a eliminare eventuali errori che impediscono il corretto funzionamento di Whatsapp. Ecco come fare:

Per Android:

  1. Premi il pulsante Alimentazione per aprire il menu sullo schermo.
  2. Seleziona Riavvia per far ripartire automaticamente il dispositivo.

Per iPhone:

  1. Accedi alle Impostazioni e vai su Generali.
  2. Scegli Spegni e, per riaccendere il dispositivo, premi il pulsante laterale.

10. Consulta Downdetector

Se i metodi sopra non risolvono il problema e Whatsapp non va, è consigliabile verificare lo stato del server di Whatsapp attraverso Downdetector. Questo sito fornisce informazioni affidabili e aggiornate sull’operatività dei server, indicando se ci sono interruzioni di servizio o malfunzionamenti in corso.

Conclusione

Questo articolo fornisce una panoramica dettagliata e autorevole su come affrontare i problemi quando Whatsapp non funziona. Con una comprensione approfondita delle soluzioni proposte, sarai meglio equipaggiato per gestire situazioni che potrebbero compromettere l’uso di Whatsapp e causare disagi. Spiare WhatsApp: 12 app

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.