Windows 10: come abilitare o disabilitare Windows Defender

By | 24 Agosto, 2018
Windows 10: come abilitare o disabilitare Windows Defender

Windows Defender aiuta a proteggere il tuo PC da malware quali virus, spyware e altri software dannosi. Il software ora fornisce protezione in tempo reale integrata nel sistema, che può anche eseguire scansioni complete del disco rigido. Ecco come abilitare o disabilitare Windows Defender.


Con Windows 10, Microsoft ha migliorato significativamente Windows Defender e lo ha incluso nel sistema operativo predefinito. La soluzione è così efficiente che Windows Defender è sempre più consigliato dagli esperti di sicurezza. Inoltre, il vantaggio di questa soluzione sviluppata da Microsoft è che non cambia il normale funzionamento delle applicazioni di sistema. Una garanzia di stabilità.

L’altro vantaggio è che questa soluzione completamente gratuita consuma poche risorse di sistema rispetto ad altre soluzioni antivirus. Non è necessario attivare Windows Defender su un sistema appena installato o su un nuovo computer Windows poiché questa è l’applicazione di sicurezza predefinita. Alcuni preferiranno disabilitarlo invece di una soluzione antivirus di terze parti. Il processo è reversibile in qualsiasi momento.

[irp]

Windows 10: come abilitare o disabilitare Windows Defender

Normalmente, se non si dispone di un antivirus di terze parti, Windows Defender verrà attivato sulla propria macchina senza alcun intervento da parte dell’utente. Tuttavia, Windows Defender potrebbe essere stato disabilitato manualmente in passato rendendolo più difficile da attivare. Pronti, allora vediamo come abilitare o disabilitare Windows Defender.

Metodo 1: disinstallare l’antivirus di terze parti

Questo è un prerequisito se si desidera che Windows Defender sia abilitato. L’antivirus di terze parti disabilita automaticamente quello fornito con Windows 10.

  • Nel menu Start, digita Applicazioni e funzionalità e fai clic sul primo risultato
  • Trova nella lista il tuo antivirus
  • Clicca su Disinstalla

Nota: alcuni antivirus possono darti dei problemi. In generale, i publisher forniscono strumenti di disinstallazione. In questo caso, probabilmente dovrai cercare su Google la query [nome del tuo antivirus] + disinstallare o anche disinstallare se non ci sono risultati in inglese.

Normalmente Windows Defender si attiva automaticamente. Per controllare, digitare Windows Defender nel menu Start e fare clic sul primo risultato. Sarai in grado di vedere se è attiva la protezione in tempo reale. Se ciò non funziona, leggere il Metodo 1 per disabilitare Windows Defender tramite la GUI. Ripetendo i passaggi sarai in grado di accedere al menu consentendo di attivare manualmente la protezione in tempo reale.

[irp]

Metodo 2: abilitare Windows Defender tramite il registro di sistema

Questo secondo metodo consente di forzare l’attivazione di Windows Defender tramite una chiave di registro. Abbiamo creato un file .reg che consente di eseguire automaticamente le manipolazioni necessarie. Ciò modifica il valore DWORD DisableAntiSpyware  in HKEY_LOCAL_MACHINE \ SOFTWARE \ Policies \ Microsoft \ Windows Defender.

Puoi verificare tu stesso aprendo il file .reg in un editor di testo. Per disabilitare Windows Defender:

Windows 10: come disabilitare Windows Defender

Ancora una volta, ci sono diversi modi per disabilitare Windows Defender. Uno è molto semplice poiché consiste semplicemente nel passare attraverso l’interfaccia utente di Windows Defender. L’altro richiede di passare attraverso il registro di sistema.

Metodo 1: tramite Windows Defender

È il più semplice: apri Windows Defender, vai su Impostazioni e poi su Impostazioni per la protezione da virus e minacce. È quindi possibile disabilitare completamente l’antivirus del sistema.

  • Digita Windows Defender nel menu Start
  • Clicca sulla marcia in basso a destra
  • Vai a Impostazioni per la protezione da virus e minacce
  • Disattiva la protezione in tempo reale
  • Disabilita la  protezione del cloud

Naturalmente, per riattivare Windows Defender, sarà necessario ripetere questi passaggi abilitando la protezione in tempo reale e il cloud.

[irp]

Metodo 2: passare attraverso il registro di sistema

Questo secondo metodo consente di forzare la disattivazione di Windows Defender tramite una chiave di registro. Abbiamo creato un file .reg che consente di eseguire automaticamente le manipolazioni necessarie. Ciò modifica il valore DWORD DisableAntiSpyware  in HKEY_LOCAL_MACHINE \ SOFTWARE \ Policies \ Microsoft \ Windows Defender.

Puoi verificare tu stesso aprendo il file .reg in un editor di testo. Per disabilitare Windows Defender:

Ecco come abilitare o disabilitare Windows Defender. Come puoi vedere, abilitare o disabilitare Windows Defender è relativamente facile, se non un po’ imbarazzante a seconda del metodo che usi. Dopo diversi anni di modifiche, la soluzione è diventata una delle migliori nella categoria di antivirus.

Include tra gli altri una funzione di protezione dei ransomware. Ma se preferisci ancora utilizzare una soluzione di terze parti tra le eccellenti alternative disponibili, dovrai prima disabilitarlo.

Author: Morgana

Mi chiamo Morgana e non sono una fata. Scrivo di tanto in tanto per Guidesmartphone.net articoli che parlano di tecnologia. Mi piace scrivere di smartphone. Nella vita studio.

Lascia un commento