Windows 10, come liberare spazio sull’unità C

By | Novembre 29, 2020
Windows 10, come liberare spazio sull'unità C

La maggior parte delle persone installa il sistema operativo Windows 10 nell’unità predefinita, che di solito è l’unità C. Il problema inizia quando l’unità C diventa rossa e viene visualizzata come piena o quasi piena. Ciò può portare a una serie di problemi come il rallentamento del computer. Per risolvere il problema dobbiamo sapere come liberare spazio sull’unità C in Windows 10.


L’unità C è dove vengono salvati tutti i file di sistema. Questi sono fondamentali per il funzionamento del tuo computer. La maggior parte degli utenti installa app e software nello stesso posto. Il sistema operativo e queste app richiedono spazio per funzionare, installare aggiornamenti e quando l’unità C è piena, non ci permette di usare bene il nostro computer. Da qui parte anche il rallentamento del PC.

1. Pulizia della casa

Cominciamo con alcune soluzioni semplici ma efficaci. Hai svuotato il Cestino? Aprilo e assicurati che non ci siano file e cartelle che desideri ripristinare.

Fare clic su Svuota cestino per eliminare tutto ciò che contiene. Seleziona tutti i file e le cartelle che desideri ripristinare e fai clic su Ripristina gli elementi selezionati, se necessario.

Puoi anche eliminare i file temporanei dal tuo computer. L’esecuzione di queste due attività può aiutarti a recuperare una discreta quantità di spazio.

2. Pulire unita C

La cartella Download si trova nell’unità C in cui vengono scaricati tutti i file predefiniti come immagini, video, programmi, ecc. Collettivamente, possono occupare parecchio spazio. Inoltre, controlla altre cartelle come Immagini, Video e Documenti per vedere se ci sono file che puoi spostare su altre unità o perfino cancellare. Forse, ci sono file duplicati memorizzati nell’unità C che occupano spazio inutilmente?


Non dimenticare il desktop poiché anche i file archiviati li, fanno parte dell’unità C. Cerca file di grandi dimensioni che possono essere eliminati o spostati in una posizione diversa, un disco esterno per esempio o su una chiavetta USB. Alcuni di questi file saranno difficili da eliminare, ma ci sono modi per risolvere anche questo problema.

3. Disinstallare le app

Apri il Pannello di controllo e cerca “disinstalla” nella barra di ricerca e seleziona Disinstalla un programma.

Disinstalla tutto il software e le app che non utilizzi più o che non ti servono. Fare clic con il tasto destro e selezionare l’opzione Disinstalla per questo.

Puoi anche ordinare tutte le app installate in base alle dimensioni per capire quale occupa più spazio e se puoi rimuoverla.

4. Aumentare le dimensioni dell’unità C

È possibile aumentare le dimensioni dell’unità di sistema, l’unità C per la maggior parte degli utenti in Windows 10, riallocando lo spazio da altre unità. Il processo non richiederà più di pochi minuti, ma consiglierei comunque di fare un backup. Ciò ti consentirà di liberare spazio e non allocato da altre unità e utilizzarlo per archiviare più file nell’unità C.

5. Comprare HDD / SSD più grandi

Non importa quanti file elimini, app disinstalli e riallochi lo spazio da altre unità, sei limitato dallo spazio totale disponibile sul tuo HDD / SSD. Che ne dici di installare un nuovo HDD più grande sul tuo computer. Meglio ancora, perché non sfruttare questa opportunità per passare a un SSD? Questi sono i migliori SSD esterni che puoi trovare su Amazon!

6. Pulizia disco

Windows 10 viene fornito con uno strumento chiamato Pulizia disco che vi aiuterà a ripulire i file di sistema che non sono più necessari, i file temporanei e i file spostati nel cestino. Quello che molti utenti non sanno è che puoi pianificare la Pulizia del disco, quindi viene eseguita periodicamente dietro le quinte. Automatizza l’intero processo ed esegui un’istanza ora per vedere se risolve l’errore completo dell’unità C.

7. Windows Component Store (WINSXS)

La cartella WinSxS si trova all’interno dell’unità C e memorizza i file utilizzati, tra le altre cose, durante l’aggiornamento e la manutenzione di Windows. Questi file potrebbero accumularsi nel tempo occupando molto spazio.

Puoi solo ridurre le dimensioni di questa cartella, non eliminarla o spostarla altrove o su un’unità diversa. Per fare ciò, cerca e apri Utilità di pianificazione nel menu Start di Windows.

Esegui il drill sulla struttura di cartelle sottostante e fai clic sul file StartComponentCleanup. Tocca Esegui.

Task Scheduler Library > Microsoft > Windows > Servicing.

E’ tutto!

Conclusione

Altre due opzioni ti aiuteranno a guadagnare spazio, ma non le consiglio. Uno disabilita l’ibernazione e l’altro disabilita la funzione di ripristino del sistema. Entrambe sono funzioni utili, in particolare quella del ripristino. Inoltre, non fanno comunque una grande differenza. Consiglio di seguire i passaggi precedenti per recuperare lo spazio perso e, se ciò non funziona, procurati un disco più grande. In ogni caso, non dovresti più avere l’unita C o memoria piena dopo avere letto l’articolo. Se hai trovato un altro modo per risolvere questo problema e creare più spazio, condividilo con noi nei commenti qui sotto.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!