Windows 10: l’aggiornamento 20150 è disponibile, le novità e come scaricare ISO

By | Giugno 19, 2020
Windows 10: l'aggiornamento 20150 è disponibile, le novità e come scaricare ISO

Microsoft ha appena rilasciato Windows 10 build 20150 sul canale Quick per gli utenti del programma Windows Insider. Ecco una rapida panoramica delle nuove funzionalità, correzioni di bug e come è possibile scaricare ISO o aggiornare tramite Windows Update.

Prima di tutto, va notato che questa è una versione ancora in beta test e che è destinata a Windows Insiders che utilizzano il canale Quick (ora chiamato canale Dev). Questo aggiornamento consente di visualizzare in anteprima tutte le nuove funzionalità di Windows 10 e che saranno integrate nel prossimo aggiornamento del sistema operativo in programma per la fine dell’anno.

Cosa c’è di nuovo in Windows 10 build 20150?

Prima innovazione della build 20150: la gestione delle applicazioni predefinite è arricchita. Microsoft ha annunciato nuove funzionalità al riguardo lo scorso aprile, ora disponibili per tutti gli utenti della build 20150. Nel menu Impostazioni > Applicazioni > Applicazioni per impostazione predefinita, è ora possibile avviare una ricerca per tipo file, protocollo, ecc.

Questa nuova edizione di Windows 10 offre anche tre nuove funzioni relative a WSL (sottosistema Windows per Linux): calcolo tramite GPU, possibilità di installare WSL usando un singolo comando `wsl –install`, e gestire gli aggiornamenti a WSL 2 usando il comando `wsl –update`.

Un’altra innovazione: la build 20150 ora integra i nuovi dati di geolocalizzazione di TomTom nell’applicazione Maps (Maps nella versione originale). Microsoft aveva infatti annunciato all’inizio del mese che il suo team di sviluppatori responsabili di lavorare su Bing Maps ha iniziato a distribuire i nuovi dati delle mappe da TomTom. Questa integrazione nell’applicazione Maps segue quindi la stessa logica.

Infine, questa nuova edizione corregge un numero significativo di bug, che a volte riguardano Visual Studio, le directory Documenti e download, Windows Update, la configurazione VPN o il gestore audio, che si sono letteralmente bloccati per alcuni utenti. L’elenco completo dei bug corretti in questa build è disponibile sul blog di Microsoft.

Continua a leggere: Windows 10 2004: Edge e Chrome ora possono utilizzare fino al 27% in meno di RAM

Dove scaricare ISO per Windows 10 build 20150?

Il download e l’installazione del file ISO per la build 20150 in Windows 10 avviene in pochi passaggi:

  • Inizia iscrivendoti al programma Windows Insider, se non l’hai già fatto. Ricorda che Windows Insider è un programma gratuito, a condizione che tu abbia già una licenza valida per Windows 10.
  • Quindi scaricare il file ISO a questo indirizzo. Dovrai solo accedere al tuo account Microsoft per poter recuperare il file di installazione di Windows 10.
  • Una volta scaricato il file ISO, tutto ciò che devi fare è salvarlo su un disco o una chiave USB utilizzando un programma come Windows USB / DVD Download Tool (un programma ufficiale di Microsoft) o Rufus (software di terze parti, ma funziona anche molto bene). Riavvia il PC, avvia il disco o la chiave USB e voilà: ora puoi installare la nuova build sul tuo PC. Ti consigliamo di farlo su una seconda partizione per maggiore sicurezza.

Infine, ricorda che, anziché scaricare l’ISO, è anche possibile passare attraverso un semplice aggiornamento del sistema operativo. Per fare ciò, vai sul pulsante Start, quindi fai clic sull’icona Impostazioni e vai su Aggiornamento e sicurezza. Nella colonna di destra, vai a Windows Insider Program e fai clic su Start.

Source: Microsoft
Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.