WordPress vs. Shopify: le 8 differenze chiave

By | Dicembre 27, 2021
WordPress vs. Shopify

Non sei sicuro se scegliere WordPress o Shopify per il tuo sito? Ecco le loro differenze. Ogni impresa commerciale desidera vendere i propri prodotti online dopo essere sopravvissuta a una tragica pandemia. Inoltre, il mercato in crescita e la pandemia hanno spostato l’attenzione degli acquirenti sull’acquisto online. In corrispondenza, potresti cercare una soluzione online per il tuo eCommerce o attività online.


Come far decollare un ecommerce e guadagnare: 5 mosse vincenti

La domanda scottante è: quale sarà la migliore piattaforma di e-commerce per te? Come te, la maggior parte degli imprenditori che stanno provando a vendere i propri prodotti online affronta spesso il dilemma su cosa scegliere tra WordPress o qualsiasi altra piattaforma di e-commerce dedicata come Shopify per la propria attività.

Quindi, in questo articolo, abbiamo cercato di tracciare una linea sottile tra WordPress e Shopify per una migliore comprensione di queste due piattaforme.

Cos’è WordPress?

WordPress è il più importante sistema di gestione dei contenuti (CMS) open source che alimenta oggi il 42% di tutti i siti Web del mondo. E poiché è uno strumento open source, è completamente gratuito.

Inizialmente, WordPress è iniziato come una piattaforma di blog. Ma l’emergere nel corso degli anni ha spinto WordPress a creare e gestire tutti i tipi di siti web. In particolare, l’introduzione di plugin e temi di WordPress ha avuto un impatto significativo sugli utenti non tecnici che hanno scelto WordPress come piattaforma.

Un’altra rivoluzione di WordPress è WooCommerce, con il quale puoi creare un negozio di eCommerce completamente funzionale senza preoccuparti di gestire un complesso sistema di gestione. Dall’inaugurazione di WooCommerce, WordPress ha guadagnato un posto influente nella nicchia dell’eCommerce.


7 suggerimenti efficaci per rimuovere malware da sito WordPress

Che cos’è Shopify?

Shopify è una piattaforma di applicazioni web self-hosted in cui puoi creare un negozio online senza preoccuparti di nulla. Ha una vasta gamma di modelli personalizzabili per soddisfare le esigenze aziendali individuali. Pertanto, accedere e creare il tuo sito Web è semplice come giocare a un gioco plug-and-play.

Shopify ospita il tuo sito web sui suoi server. Quindi, tutto gira sul cloud. In particolare, Shopify è self-hosted, quindi non è necessario acquistare alcuna soluzione di hosting. È uno strumento Software as a Service (SaaS), il che significa che non possiedi interamente il software. Si paga un determinato importo mensile o annuale per utilizzare il software.

WordPress vs Shopify: le 8 principali differenze

WordPress e Shopify sono due imperatori diversi di due distinte nicchie online. Nella parte successiva, discutiamo alcune delle differenze chiave tra WordPress e Shopify.

Le 6 migliori app WordPress per Android e iOS

Utente

Sia che tu voglia un sito di riviste, un sito di appartenenza, un negozio online o forse un blog, WordPress può servirli tutti. Pertanto, WordPress ha utenti versatili che servono ciascuno uno scopo diverso. Inoltre, ha un ampio ecosistema di temi e plugin, che ti consente di sviluppare qualsiasi tipo di sito web.

Al contrario, la base utenti di Shopify costruisce con imprenditori e proprietari di negozi di eCommerce perché è un sistema di gestione del negozio. Coloro che possiedono un negozio di eCommerce online o intendono averne uno considerano Shopify come la loro piattaforma di riferimento. Oltre agli utenti di eCommerce, altri utenti non hanno validi motivi per utilizzare Shopify.

Prezzi

Il CMS WordPress è gratuito. Pertanto, non devi pagare un solo centesimo per l’utilizzo di WordPress o WooCommerce. Tuttavia, poiché il dominio e l’hosting non vengono forniti con il pacchetto WordPress, è necessario pagare per quelli.


Sebbene la maggior parte dei plugin e dei temi di WordPress nel repository di WordPress siano completamente gratuiti o forniti con una versione gratuita limitata, è comunque necessario acquistare la versione premium per accedere alle funzionalità avanzate.

D’altra parte, Shopify viene fornito con cinque diversi piani tariffari. E il suo piano tariffario copre tutto per conto tuo come utente. Quindi, non devi preoccuparti di altri problemi.

Modelli e temi

WordPress offre una varietà di temi senza pari. Fornisce più di 8.800 temi per il tuo sito Web e più di 1.500 temi solo per l’eCommerce. A parte questo, ci sono molti temi sviluppati da terze parti. Tuttavia, considerando i problemi di sicurezza e compatibilità dopo l’aggiornamento di WordPress, ti suggeriamo di utilizzare i temi di WordPress.org .

D’altra parte, Shopify offre un totale di oltre 70 temi, di cui 10 gratuiti. Il resto dei temi costa $ 140 o più.

Interfaccia utente

Il layout di base di WordPress e Shopify è quasi lo stesso. Entrambe le piattaforme sono dotate di una dashboard simile con un menu sul lato sinistro. Puoi selezionare opzioni e aggiungere, modificare o eliminare elementi in base alle tue esigenze utilizzando il menu.

Alcuni utenti hanno confermato di aver trovato l’interfaccia di Shopify un po’ più semplice e contemporanea rispetto a quella di WordPress. Tuttavia, WordPress offre maggiore flessibilità nella personalizzazione in quanto viene fornito con plug-in di editor visivo come Elementor e Divi per personalizzare il tuo negozio o sito Web in base ai tuoi gusti.


Facilità d’uso

Confrontando la semplicità di Shopify, WordPress è relativamente un po’ complesso da usare. Poiché non è sviluppato con precisione per creare negozi online, gli utenti devono installare un plug-in di e-commerce come WooCommerce, BigCommerce o Ecwid. Inoltre, la dashboard di backend può sembrare un po’ opprimente per un utente principiante in quanto ci sono così tante opzioni e strumenti.

L’aggiunta di prodotti al tuo negozio Shopify è un processo semplice. L’interfaccia assomiglia molto a un documento di Microsoft Word. Gli utenti devono dire al sistema un po’ della loro attività e il sistema si occupa del resto. Esistono due modi per caricare i prodotti: singolarmente o in blocco.

Come aumentare la memoria PHP in WordPress

Reattività mobile

Al giorno d’oggi, un numero significativo di utenti naviga dai propri dispositivi mobili o tablet. In tal caso, un sito Web reattivo per i dispositivi è un must per te, considerando la soddisfazione del cliente.

La maggior parte dei temi di WordPress sono responsive per dispositivi mobili, anche se ce ne sono alcuni che non hanno questa funzione. D’altra parte, tutti i temi di Shopify sono pronti per i dispositivi mobili. Tuttavia, puoi utilizzare Accelerated Mobile Pages (AMP) di Google su entrambe le piattaforme per godere di una migliore reattività mobile.

e-commerce

Shopify è una piattaforma progettata con precisione per attività di eCommerce e negozi online, mentre WordPress ha un interesse versatile. Pertanto, Shopify ha un leggero vantaggio nell’arena dell’eCommerce rispetto a WordPress.

Shopify offre tutti gli elementi, i temi e tutto il resto diretto a un solo obiettivo: fornirti un negozio online completamente funzionale. Considerando che l’eCommerce non è l’unica preoccupazione di WordPress. Per creare un negozio di e-commerce in WordPress, è necessario installare plug-in separati (WooCommerce, BigCommerce, ecc.).

Entrambe le piattaforme integrano più opzioni di pagamento e Shopify supporta più lingue. Tuttavia, puoi utilizzare plug-in multilingue per utilizzare altre lingue sul tuo sito Web WordPress.

Per il dropshipping, WordPress ha una soluzione nativa. D’altra parte, Shopify si integra con Ordoro, eCommHub e Inventory Source per il dropshipping.

SEO

Essendo una piattaforma di blogging, la SEO ha reso principalmente una zona forte per WordPress. La piattaforma stessa è SEO friendly. Inoltre, vari plugin SEO come Yoast SEO e Rank Math ti forniscono una guida eccellente per mantenere una posizione forte nella SERP.

Anche la funzionalità SEO di Shopify è piuttosto solida. Ad esempio, puoi aggiungere meta titoli, meta descrizioni e meta tag. Puoi anche aggiungere reindirizzamenti 301 e modificare gli URL delle pagine in base alle tue esigenze. Inoltre, Shopify consiglia le migliori pratiche SEO quando aggiungi prodotti al tuo sito web.

Come creare un tema Child in WordPress

Ora è più facile scegliere tra WordPress e Shopify

Sia WordPress che Shopify hanno il loro significato e punti deboli considerando i tuoi scopi. Pertanto, considerando le principali differenze tra queste due piattaforme, puoi scegliere quella più adatta alle tue esigenze. Se non sei soddisfatto di nessuno di questi, ci sono anche altre opzioni sul mercato, come Magneto ed EDD.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!